• Alessandro Napoli

Generazione YOLO - Si vive una volta sola


Generazione YOLO - Si vive una volta sola

La pandemia ha portato con sé molti cambiamenti, sia a livello sociale che a livello professionale, ma “non tutti i mali vengono per nuocere”, tutto accade per un motivo.


Grazie alla pandemia abbiamo avuto la possibilità di fermarci, pensare alla vita che conducevamo prima del Covid ed interrogarci sulla vita che vogliamo da oggi in avanti; con la consapevolezza di dover imparare a vivere nel presente, nel qui ed ora, perché il domani è solo un grosso punto di domanda.



Ed è con questa consapevolezza che che nasce la Yolo Economy.



YOLO è l'acronimo di "you only live once", letteralmente “si vive una volta sola”.



Questo, il concetto alla base del nuovo modo di vedere il mondo del lavoro che si sta diffondendo tra la popolazione globale, soprattutto tra i Millennials e la Generazione Z.



Tanti ragazzi stanno abbandonando lavori stabili per avviare una nuova avventura dopo la pandemia, trasformare una passione in un lavoro a tempo pieno o finalmente lavorare su quel progetto tanto sognato. Altri si fanno beffe della richiesta dei loro manager di tornare in ufficio e minacciano di dimettersi a meno che non siano autorizzati a lavorare dove e quando vogliono“,

scrive il New York Times.



Le nuove generazioni stanno finalmente prendendo coscienza che non viviamo per lavorare ma lavoriamo per vivere e stanno cambiando il loro approccio alla vita professionale.



Basti pensare ai nostri nonni e genitori, all’epoca lavorare significava “portare a casa la pagnotta” mentre oggi le nuove generazioni cercano il Work Life Balance, ossia il perfetto equilibrio tra vita personale e professionale, tra tempo libero, benessere, famiglia e il lavoro.



Work Life Balance

Il 40% dei lavoratori a livello globale vuole lasciare il proprio lavoro nel 2021 e il 70% preferisce un lavoro flessibile”, emerge da un sondaggio di Microsoft.



Sai cosa significa questo cambiamento?


Finalmente stanno tornando i sognatori


Sognatori che non vogliono più tornare ai vecchi se stessi prima del Covid.


Sognatori in cerca della libertà e non del “posto fisso”.


Sognatori che danno valore al proprio tempo e che non vogliono una vita frenetica.


Sognatori che danno priorità alla vita e non al lavoro.



Bentornati Sognatori!




Post correlati

Mostra tutti